Massimiliano fin da piccolo mostra una spiccata simpatia per tutto ciò che è tecnologia, in special modo elettronica, fin dai tempi delle scuole elementari si diverte a far funzionare luci e motorini elettrici, creando e sperimentando da solo circuiterie elementari ma funzionanti. non abbandona la sua passione, nemmeno crescendo. sono i tempi delle scuole medie e suo padre, che lavora in una grossa azienda che produce macchine per conceria conosce un ingegnere elettronico che è in italia presso la ditta per la quale lavora il padre. le parla della passione di Massimiliano, ed una sera, lo invita a cena approfittando del fatto che i nonni di Massimiliano provengono dalla grecia. Massimiliano e l'ingegnere passano dal pomeriggio fino a sera a parlare di elettronica. l'ingegnere, capisce la passione e lo comunica ai genitori di Massimiliano. di fatto quella sera l'ignegnere fa un piccolo regalo a Massimiliano, tracciando su carta, uno schema elettrico per realizzare un piccolo calcolatore basato sul processore ZILOG Z80. si tratta di una bozza, che tuttavia nei mesi successivi Massimiliano, realizza, ed è funzionante.

Il tempo trascorre, Massi ha l'età del motorino, 14 anni, ma a differenza dei suoi compagni, che poi lo derideranno addirittura, parlando con sua madre decide di non volere il motorino, ma di spendere quei soldi per un computer che ambisce da molto tempo. una macchina per l'epoca innovativa e di molto superiore a ciò che di norma si trova in giro in quegli anni, una macchina che in un periodo in cui ci sono i Commodore 64, monta un processore potentissimo, il MOTOROLA 68008 a 32 bit. si tratta del SINCLAIR QL. la spesa è molta ed i genitori chiedono piu volte se essa sia la scelta che davvero vuole fare Massimiliano, rinunciare al motorino per un computer, anche per paura del fatto che, come tutti i coetanei ci vbolesse solo giocare. Ma di fatto non è cosi. Massimiliano entra a far parte di una user group, la Qitaly, la prima community di utenti di quella macchina. sono per lo piu tutti, hacker e sviluppatori, Massimiliano è il membro piu giovane e mascotte della usergroup, tutti le vogliono bene, ed i professionisti iniziano a farlo crescere con loro professionalmente. inizia a studiare il suo primo linguaggio di programmazione, ASSEMBLER, con cui in terza media scrive il primo suo programma e lo mostra alla prof di matematica, la quale, chiama i genitori per conoscere la realtà dei fatti, ossia che realmente quel codice lo abbia scritto Massimiliano, la madre, conferma, e conferma il fatto delle molte ore passate realmente a programmare e studiare la programmazione.

il tempo corre sempre, passa qualche anno, Massimiliano adesso ha una sua indipendenza economica, e forse è il caso, suo malgrado, di passare a macchine superiori, piu performanti. siamo nel 96, epoca innovativa, PC, WINDOWS ambienti pointer environmet ecc.. Massimiliano fa un passo importante e passa al mondo PC. ha basi solide con il codice macchina, con altri linguaggi di programmazione e con le basi reali dell'informatica. anche con il pc inizia a studiarne la programmazione in ambiente Microsoft. dall'Assembler passa allo studio del C, C++, Visual C++ con il quali sviluppa numerose applicazioni anche per conto di clienti.

internet è agli inizi in italia. Massimiliano diventa il primissimo cliente del primissimo provider della sua città, con il quale poi, accadrà qualcosa....

la curiosità è parte integrante dei programmatori, una sera d'inverno, durante una sessione internet, massi inizia a tentare per curiosità a tentare svariati accessi ed a mettere a dura prova la sicurezza del provider, fino a quando... uno dei server si lascia convincere per cosi dire, e massi, accede, effettua l'escalation a root, e poco dopo ha pieno accesso alla macchina, dalla quale può avere accesso anche alle altre ed a tutta la intera rete. come da buona etica, non effettua alcun danno, ma si limita a copiare alcuni file a dimostrazione del successo della sua intrusione. qualche giorno dopo, viene individuato, e chiamato dallo stesso provider, che anzichè intraprendere iniziative, le propone di lavorare, e di scrivere tutto il manuale tecnico. Massimiliano accetta e redige l'intero manuale tecnico delle server farm, nonche provvede a approntare misure di siucurezza sulla rete del provider, con il quale ancora oggi collabora.

passa poco tempo, Massimiliano, scrive da zero, in VC++ un web browser che è nettamente piu veloce di Explorer, e una famosa catena nazionale di rivendita lo installa su TUTTE le macchine vendute, si chiama DIABROWSER, prende il nome dal nickname da sempre utilizzato negli ambienti professionali e che identifica Massimiliano, appunto, DIABLO. da sempre è cosi conosciuto negli ambienti. la stessa catena informatica, propone a Massimiliano di fare da istruttore per corsi che effettua, e cosi sarà istruttore a piu di 20 corsi effettuati.

inizia a farsi viva nientemeno che Microsoft, con la quale inizia una vera e propria carriera che lo porta sui palchi piu importanti, ad evangelizzare codice e tecnologie.

ad oggi Massimiliano sviluppa software gestionale e siti web con le piu avanzate tecnologie e si occupa di sicurezza informatica. coltiva la sua passione per la fotografia e la autocostruzione di apparecchiature radio ed elettronici in genere.

 

alcune immagini storiche del mio passato nella gallery

 

 

  • Con la cugina davanti al suo QL
  • Sinclair QL
  • Sinclair QL
  • Sinclair QL
  • Il mio primo PC